Come mantenere l’igiene in cucina

Come mantenere l’igiene in cucina

Come mantenere l’igiene in cucina? Le macchie di unto e il disordine sembrano riprodursi all’infinito. E non puoi chiudere la porta e dimenticare, soprattutto se vivi in un loft e hai una cucina a vista. Quando la tua cucina è sporca, influisce anche con il resto casa, dato che è una delle zone domestiche più importanti.

Consigli pratici su come mantenere l’igiene in cucina

Inizia a seguire questi suggerimenti su come mantenere l’igiene in cucina per fare in modo che rimanga pulita e ordinata per tutta la settimana. La cosa importante è non lasciare mai che la sporcizia si accumuli. Prova a seguire queste semplici dritte su come pulire i fornelli della cucina, come sanificare la cucina, e altro. Più pulizia e ordine significa meno manutenzione, per una cucina che dura a lungo.

Svuota sempre lavastoviglie e lavello.

Questo è un suggerimento molto semplice ma anche intelligente. Assicurati che la lavastoviglie e il lavello siano vuoti prima di iniziare a cucinare. In questo modo, eviti l’accumulo fra stoviglie sporche vecchie e sporche nuove, oltre alla proliferazione di germi e batteri fra i residui di cibo.

Pulisci mentre cucini.

Anche i più grandi chef mantengono il loro piano da lavoro pulito mentre cucinano. A seconda dei piatti che intendi cucinare, potresti avere bisogno di diversi utensili. Una volta usati, non lasciarli sporchi nel lavello ma puliscili nel frattempo. Mantieni anche il tuo piano da lavoro ordinato. Ad esempio, quando finisci di affettare una cipolla, prima di dedicarti a un altro passaggio della ricetta, lava il tagliere, il coltello e riponili se non ti servono più.

Disinfetta il lavabo dopo aver lavato i piatti.

Dopo aver rigovernato i piatti, assicurati di igienizzare il lavello con dei prodotti a base naturale come limone e bicarbonato. Quest’ultimo, in particolare, rende il metallo lucente, riesce a togliere anche gli aloni.

Esegui la manutenzione di pentole e di coltelli.

Se ti stai chiedendo come mantenere l’igiene in cucina, non dimenticare anche gli utensili. Dopo diversi utilizzi è possibile che i tuoi coltelli siano diventati un po’ ossidati o macchiati, lo stesso vale per pentole e padelle. È buona abitudine, una volta al mese, dedicarti a questa operazione, utilizzando spugnette non abrasive specifiche e prodotti studiati ad hoc per far tornare i tuoi utensili nuovi e lucenti.

Non dimenticare i taglieri.

Sulla stessa scia del precedente suggerimento, preoccupati di oliare almeno una volta al mese i tuoi taglieri di legno e mestoli. Il legno è un materiale ottimo per la cucina ma ha anche bisogno di una particolare manutenzione. Ricorda anche di non bagnarli troppo spesso con acqua per non farli marcire e/o annerire.

Tieni puliti i controsoffitti.

Come mantenere l’igiene in cucina? Ricordati anche (e soprattutto) delle sue parti e componenti. Non bisogna solo porre l’attenzione su ciò che usiamo e sporchiamo quotidianamente ma anche sugli elementi che compongono il nostro ambiente. Pulisci e igienizza spesso anche i controsoffitti e la cappa, dove si possono accumulare germi e sporcizia. Stosa ti offre diverse soluzioni di materiali naturali come la pietra, in legno o altro per facilitarti il compito di pulizia.

Spazzatura e bidoni per riciclaggio in cucina.

Grazie alle proposte del nostro Store Stosa Cucine, puoi trovare la soluzione adatta a te per bidoni della spazzatura e riciclaggio da nascondere nei componenti. Cassetti e sportelli senza maniglie, ad esempio, si mimetizzano alla perfezione all’interno del tuo ambiente domestico, magari con una soluzione di ante e cassettoni con gola. Praticità e nessun ingombro sono le parole d’ordine per mantenere pulita anche la zona rifiuti.

 

Per maggiori informazioni su come mantenere l’igiene in cucina, ti invitiamo a contattarci allo 051.728183 o a vernici a trovare direttamente in Store: il nostro team sarà lieto di accompagnarti attraverso la vasta gamma di opzioni studiate per superfici e componenti ecologici e di facile manutenzione.

banner prime