COME ORGANIZZARE I CASSETTI DELLA CUCINA – STOSA BOLOGNA

COME ORGANIZZARE I CASSETTI DELLA CUCINA – STOSA BOLOGNA

In quanto una delle zone più vissute della casa, la cucina richiede una serie di accorgimenti e attenzioni quotidiane per un costante mantenimento dell’ordine: ecco perché oggi Stosa Bologna ti propone una breve e semplice guida su come organizzare i cassetti della cucina e sfruttarne al meglio gli elementi contenitivi.

Al di là di una prospettiva pratica, organizzare i cassetti della cucina in maniera corretta ed intelligente comporta un notevole risparmio di tempo ed energie durante le normali operazioni da effettuare nella vita di tutti i giorni. Bastano alcuni semplici accorgimenti ed il gioco è fatto!

Come organizzare i cassetti della cucina: i consigli di Stosa Bologna
Capita anche a te di ritrovarti con coltelli, mestoli e altri accessori da cucina sempre tra i piedi? Ai tuoi piccoli piace giocare con te nella preparazione di squisite ricette e la gestione dell’ordine è diventata un’impresa da affrontare quotidianamente? Nessun problema: praticità e ordine sono tra le principali priorità dei nostri clienti e sappiamo bene quanto possano risultare problematici.
Buona fetta del problema può essere risolta attuando alcuni semplici accorgimenti: ad esempio, organizzare i cassetti della cucina nel miglior modo possibile ti permetterà non solo di ottimizzare la capienza a tua disposizione, ma anche di avere un ambiente in cui ogni cosa è sempre al suo posto e a portata di mano.

Le soluzioni firmate Stosa per un ambiente pratico e ordinato.
In genere il numero di cassetti della cucina può variare da tre a quattro: esistono tuttavia diverse possibilità offerte dallo Store per chi ha più spazio a disposizione e desidera non farsi mancare nessun accessorio. Se anche così non fosse non c’è da preoccuparsi: grazie ai nostri consigli su come organizzare i cassetti della cucina potrai avere tutto al proprio posto senza tralasciare alcun particolare.
Una pulizia da cima a fondo è il primo passo fondamentale per organizzare i cassetti della cucina correttamente: dopo essersi assicurati di aver eliminato ogni segno di sporcizia che, nel corso del tempo, tende ad accumularsi soprattutto negli angoli, dovrai munirti di appositi divisori destinati al riponimento delle posate.
Il primo cassetto sarà dedicato proprio a forchette, coltelli, cucchiai e ogni altro strumento di piccole dimensioni di cui si fa un uso frequente durante la somministrazione degli alimenti. Al contrario, il secondo cassetto vedrà l’inserimento di tutti quelli accessori un po’ più grandi, destinati non tanto ad un utilizzo a tavola ma durante la preparazione stessa del cibo: mestoli, pelapatate e colini saranno riposti proprio qui.
Terzi e quarti cassetti saranno invece dedicati a tovaglie, tovaglioli, canovacci e contenitori per alimenti, come ad esempio le insalatiere.

Questa è la guida Stosa Bologna su come organizzare i cassetti della cucina, ma se desideri maggiori informazioni su tutte le incredibili possibilità offerte dai nostri modelli, contattaci o vieni a trovarci direttamente nello Store: il nostro team di professionisti ed esperti sarà felice di valutare insieme a te la soluzione più adatta alle sue personali esigenze, sia in termini di funzionalità che di design.

banner prime