Carta da parati in cucina: bellezza e utilità

Carta da parati in cucina: bellezza e utilità

La carta da parati in cucina può essere un elemento importante e pratico della decorazione del tuo spazio. Sono finiti i tempi in cui veniva utilizzata solo nei soggiorni e nelle camere da letto. Con la tecnologia e il design di oggi si può parlare di carta da parati impermeabile per cucina oppure ignifuga. È diventato molto più semplice, quindi, utilizzarla anche per ambienti umidi e fumosi come la cucina.

Versatile e semplice da utilizzare, la carta da parati per cucina è una valida alternativa per le persone che desiderano un tocco originale in più. Da sottili motivi neutri a vivaci motivi floreali. Le opzioni proposte da Stosa sono molteplici e possono soddisfare qualsiasi richiesta di stile.

Inoltre, considera comunque che la maggioranza delle pareti della cucina è ricoperta da mobili, elettrodomestici e finestre. Quindi non sarà necessario investire una grande quantità di carta da parati per raggiungere un forte impatto estetico.

La carta da parati in cucina moderna, classica, urban, e per ogni stile

Stosa propone un intero catalogo dedicato solo alla carta parati. Abbiamo ben 4 collezioni di riferimento, ognuna dedicata a un diverso stile per la cucina.

Per un design moderno, Stosa ha creato decorazioni basate sul gioco delle geometrie. Trame lineari, intrecci che prediligono i tratti dritti e i volumi pieni. Ad esempio, proponiamo pattern squadrati con un accenno all’optical, oppure un motivo che richiama la natura attraverso un disegno di foglie tradotto in linee geometriche.

Se si vive un ambiente casalingo che ricalca il look della metropoli, Stosa ha pensato anche a un rivestimento per le pareti della cucina che si abbina allo stile contemporaneo. Per le cucine industrial, ad esempio, si propone una grafica iperrealistica che imita un muro con mattoni a vista.

Per gli amanti del retrò e del vintage, invece, sono disponibili le decorazioni basate su intrecci semplici ma che imitano i ricami dei merletti. Gli anni di riferimento sono quelli anni ’80 e ’90, i decenni dove c’è stato un boom di carte da parati.

Infine, Stosa conclude il suo catalogo Wallpaper Collections con la collezione in stile classico. I motivi decorativi qui sono direttamente ispirati al Sud del nostro paese. Maioliche siciliane, forme e volumi che ricordano i pumi pugliesi, e altro.

Perché preferirla alle normali piastrelle o alla pittura

La pittura e le piastrelle potrebbero sembrare la scelta più pratica per le pareti della cucina. Soprattutto per quanto riguarda la pulizia. La maggior parte dei produttori di vernici offre soluzioni facili da pulire e di lunga durata. Tuttavia, le piastrelle sembrano resistere come alternativa più comoda e igienica fra tutte. Dove si colloca l’opzione “carta da pararti” in questo scenario?

In passato, le carte da parati tradizionali si sporcavano facilmente e perdevano col tempo la loro lucentezza. Inoltre, essendo sottili tendevano ad assorbire gli odori sgradevoli. Ma tutto questo appartiene al passato, per l’appunto. Adesso la carta da parati in cucina è anche preferibile alle sue alternative perché molto semplice da pulire e resistente nel tempo. Stosa impiega fra i materiali più innovativi per produrre un rivestimento pareti antimacchia, lavabile, duraturi nel tempo. Grazie agli inchiostri utilizzati, i colori rimangono splendenti e resistenti alle abrasioni anche dopo anni.

 

Per maggiori informazioni sulle carta da parati in cucina, ti invitiamo a contattarci allo 051.728183 o a vernici a trovare direttamente in negozio: il nostro team sarà lieto di accompagnarti attraverso la vasta gamma di opzioni studiate dallo Store.

banner prime